Essere Sindacato oggi!

andi_esternaQuesta la definizione di Sindacato che troviamo nella Treccani: Associazione di lavoratori o di datori di lavoro costituita per la tutela di interessi professionali collettivi.

Nel corso dei tempi e nelle diverse aree geografiche, sulla base delle differenti situazioni politico-economiche e delle variegate spinte culturali, il sindacalismo si è variamente configurato.

Alla fine dell’800 e agli inizi del ‘900 l’attività sindacale era semplicemente il mezzo per trasferire e far maturare una coscienza politica che trovava nel “partito” e negli intellettuali il naturale e superiore riferimento di formazione e di elaborazione.

Le successive contaminazioni politiche miranti a stabilizzare il sistema politico attraverso i sindacati e la loro azione, caratteristico degli anni 60-80, ha deviato dal naturale proprio fine l’azione sindacale snaturandone la condotta con ampia limitazione dello spirito rivendicativo e propositivo.

Tali fenomeni sono proseguiti fino agli inizi dell’attuale secolo, mentre i problemi posti dai processi di ristrutturazione del sistema produttivo e di globalizzazione dell’economia, dalla crescita del debito pubblico e dalla crisi fiscale dello Stato hanno indotto il sistema sindacale ad un’ulteriore revisione della propria strategia.

La grave perdurante crisi economica e il cambiamento del mercato del lavoro e delle politiche del Governo, unita alla tendenza ad associare il termine “Sindacato” a qualcosa di negativo, ha fatto perdere appeal all’azione sindacale.

L’argomentazione di fondo, in via generale, è quanto il Sindacato sia oggi capace di intercettare e di tutelare gli interessi del mondo del lavoro, inclusi quelli dei nuovi lavori e dei potenziali lavoratori, i giovani, e quindi essere fautore di un ampio processo di sviluppo economico e di rinnovamento politico e sociale del nostro Paese.

La nostra Associazione è costituita dai membri di una categoria professionale, i dentisti, che operano, o dovrebbero operare, in forma collaborativa, al fine di tutelare i propri interessi.

Il fine precipuo di un Sindacato deve essere la garanzia del lavoro, quindi nel nostro caso in ultima analisi il mantenimento del paziente, con tutto quello che ne consegue.

Serve un Sindacato che sia veramente il punto di riferimento degli iscritti perché in grado di difendere i loro diritti, in modo tale però che essi non siano solo fruitori di servizi, ma realmente partecipi di una organizzazione, di una associazione che dialoga con il potere politico ed economico e sappia fare pressioni e faccia sentire la propria voce con efficacia quando serve.

L’azione sindacale va portata avanti insieme, tutti gli iscritti attivi nella proposizione e non solamente passivi fruitori dei risultati, siano essi positivi o negativi.

Serve un Sindacato che faccia formazione e istruzione, sappia ascoltare e dare sempre risposte di crescita, occorre una presa di coscienza ed il coraggio di fare una vera rivoluzione, anche culturale, con tutti gli aspetti consequenziali che ne possono derivare.

ANDI sta dimostrando di avere le caratteristiche idonee a rappresentare queste istanze.

Siamo passati dal subire passivamente le scelte che la Politica, sorda alla nostre sollecitazioni, prendeva in funzione dei suoi momentanei interessi di bottega, ad essere, a volte, partecipi di programmi e progetti con ampie ricadute sociali e professionali.

Bisognerebbe veramente chiedersi, in modo intellettualmente onesto, cosa sarebbe oggi la Professione senza l’azione lobbistica che ANDI sta da anni esercitando e con il venir meno della grande progettualità che in questi anni si è portata avanti.

La risposta non sta a noi, il lavoro da compiere è ancora notevole, il futuro ci potrà dire.

Dott. Mauro Rocchetti
Vice Presidente Vicario Nazionale
firma_rocchetti

Pubblicato il 26 luglio 2017

Newsletter del 26.07.2017

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Assicurazioni

Scopri l'offerta assicurativa Oris Broker - Cattolica dedicata ai Soci ANDI

Corsi 81/08

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software ANDI
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci