La petizione contro la pubblicità sanitaria e le iniziative future contro la Bersani

offerta-petizione-228Continuiamo a sostenere la petizione attivata da Gilberto Triestino, soprattutto ora che anche gli Ordini ed i colleghi medici sono stati coinvolti grazie all’iniziativa del Presidente della FNOMCeO Roberta Chersevani, sollecitata dal Presidente CAO Giuseppe Renzo”.
A dirlo è il Presidente Nazionale ANDI Gianfranco Prada ricordando, con soddisfazione, come tutto sia partito da un Socio ANDI, Dirigente di ANDI ROMA al quale, dice il Presidente Prada, “nonostante nulla fosse stato concordato, va dato il merito di aver attivato un’iniziativa di sensibilizzazione su di un tema verso il quale da tempo l’Associazione chiede interventi”.
In questi giorni, continua il Presidente Prada, “ho ricevuto la richiesta di sostenere petizioni su altri temi che in questo momento potrebbero confondere i colleghi. L’obiettivo, ora, è raccogliere più consensi possibili su questa iniziativa, da poter spendere verso le Istituzioni e la politica”. La petizione Triestino si sta avviando verso le 12 mila adesioni.

Serve ora – continua Prada – concretizzare l’espressione di sostegno verso la necessità di normare diversamente la pubblicità in sanità, rispetto alle liberalizzazioni attivate con l’approvazione della Legge Bersani. Porteremo queste firme al Ministero della Salute e in Parlamento, per sensibilizzare l’opinione pubblica e far avanzare la necessità di avere una nuova legge”.

Ma tutto questo non basterà”, ammette Prada anche per via di un momento politico particolare dove non si riesce a trovare un interlocutore certo e alla vigilia del termine della legislatura.
L’iniziativa più efficace, prevista dal nostro ordinamento, è quella decisa nel nostro Documento Congressuale, approvata a Venezia, che richiede la raccolta firme per una Legge di iniziativa popolare per abrogazione degli articoli della legge Bersani su Tariffario e Pubblicità sanitaria”.
Su questo stiamo già lavorando da tempo con il nostro Ufficio Politico, aspettando il momento più favorevole”, precisa Prada.

A questo link è possibile aderire alla petizione Triestino

Pubblicato il 8 marzo 2017

Newsletter del 08.03.2017

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Corsi 81/08

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software ANDI
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci