Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

deducibilita_spese_228x148Con il nuovo anno entrano in vigore le norme introdotte dalla Legge di Stabilità approvata a fine anno.

Nuovo Spesometro
Tra quelle non condivise contro le quali ci siamo opposti e continueremo a batterci la mancata abolizione dello spesometro come promesso per coloro che inviano i dati attraverso il Sistema Tessera Sanitaria e la decisione di renderlo obbligatorio con scadenza trimestrale. Secondo quanto introdotto, dal 1° gennaio 2017 viene attivato il nuovo spesometro analitico con scadenza trimestrale. Ovvero imprese e professionisti sono obbligati, ogni tre mesi, a comunicare i dati di tutte le fatture emesse e ricevute. Con l’introduzione del nuovo spesometro trimestrale ci sarà un nuovo meccanismo di verifica e controllo fiscale in tempo reale, su tutti i soggetti che hanno provveduto a comunicare i dati ogni 3 mesi.

Pesanti le sanzioni per chi non rispetta quanto previsto che partono da 2 euro per fattura non comunicata, fino a 2.000 euro per infedele o incompleta comunicazione.

Maxi-ammortamento
Estesa per tutto il 2017 la possibilità di usufruire di una maxi detrazione del 140% per gli investimenti in beni materiali, strumentali effettuati fino al 31 dicembre 2017 o entro il 30 giugno 2018 per i beni per i quali, entro il 31 dicembre 2017, vi sia stato formalizzato un ordine e versato un acconto di almeno il 20% del costo di acquisto. La norma permette di ottenere un maggiore sconto fiscale. Il maggior costo, che viene riconosciuto solo per le imposte sui redditi e non ai fini Irap, può essere infatti portato a deduzione del reddito attraverso le quote di ammortamento o i canoni di locazione finanziaria indicati in dichiarazione. A differenza di quanto accadeva fino al 31 dicembre 2016 per l’anno in corso non sarà possibile usufruire di questa agevolazione per l’acquisto di autoveicoli.

Studi di Settore
Tra le novità introdotte dalla Legge di stabilità quella dell’abolizione degli Studi di Settore. A partire dal 31 dicembre 2017 saranno sostituiti dai nuovi indici di affidabilità fiscale utili per delineare il profilo del contribuente. Avremo modo di approfondire.

Pubblicato il 11 gennaio 2017

Newsletter del 11.01.2017

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Corsi 81/08

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software ANDI
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci