Fondazione ANDI nel segno della continuità

fondazioneSquadra che vince va avanti. E così, dopo cinque anni di lavoro, sono stati tutti riconfermati per un nuovo mandato i membri del Consiglio di amministrazione della nostra Fondazione. Fatta eccezione per il dottor Marco Landi, che ha scelto di lasciare il suo incarico per dedicarsi a pieno alla presidenza del Council of European Dentist e dar voce alle istanze della professione a livello europeo, restano in carica il Presidente e il Vicepresidente, dottori Evangelista Giovanni Mancini e Stefano Mirenghi, i Consiglieri, dottori Luigi Burruano, Michele Demasi, Michele Mangiucca, Gianfranco Prada e Giuseppe Teofili, e il tesoriere, dottoressa Bianca Carpinteri. A loro si aggiunge il dottor Roberto Macis che, ambasciatore e attivo volontario, promotore del progetto “Adotta un sorriso di un bambino” a Cagliari, ricoprirà l’incarico di Revisore dei conti insieme al dottor Guido Corradi e al dottor Nicola Lorito. Il dottor Roberto Testa continuerà a essere il Direttore generale e il nostro punto di riferimento per budget, bilancio e tutto ciò che concerne un’accurata amministrazione di una struttura.
Cda-Fondazione
A tutti loro spetta, fino al 2021, il fondamentale compito di guidare le attività della nostra Fondazione, rendendone concreti i progetti e le idee, interloquendo con i soci e i partner, raccogliendo le sollecitazioni di colleghi e pazienti, mantenendo con le sezioni provinciali e i dipartimenti regionali un filo diretto e un dialogo costante Un programma, quello che continueranno a portare avanti, ancora più attento ai cittadini e a chi è in difficoltà. Ciò attraverso le campagne di sensibilizzazione e prevenzione contro il tumore del cavo orale e le insidiose apnee ostruttive del sonno, i temi dell’urgenza emergenza in odontoiatria, I programmi di cure odontoiatriche per i bambini in affido e, insieme a Emergency, ACSE e Opera San Francesco Per i Poveri, la continua ricerca di colleghi volontari che possano sul campo far fronte ai sempre crescenti bisogni delle fasce più deboli della popolazione italiana e non solo, per esempio come gli anziani o come i migranti. Continueranno a promuovere la prevenzione negli istituti penitenziari italiani, la ricerca scientifica sulle malattie rare e l’assistenza odontoiatrica nei Paesi in via di sviluppo. Progetti che, aiutando chi ha più bisogno, arricchiscono ancora di più il nostro valore professionale e promuovono la nostra categoria, arginando nel contempo i troppi luoghi comuni che da sempre la circondano. Al centro delle attività quindi l’aiuto medico-odontoiatrico solidale a chi ha bisogno e la divulgazione verso i cittadini dei temi più rilevanti nell’ambito delle patologie odontoiatriche.

A tutto il nuovo CdA un augurio di buon lavoro!

Pubblicato il 20 luglio 2016

Newsletter del 20.07.2016

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Corsi 81/08

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software ANDI
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci