Se si sogna da soli, è solo un sogno. Se si sogna insieme, è la realtà che comincia (proverbio africano)

Mancini_228Il nostro sogno comune, la nostra Fondazione, è iniziato oltre dieci anni fa ed è diventato presto una bellissima realtà che continua a darci importanti frutti e tante soddisfazioni. Una realtà che ha preso il via grazie a un’idea, fare la nostra parte per aiutare gli altri, contribuendo con la nostra professionalità a migliorare la vita di chi è più in difficoltà. Questa visione, subito abbracciata da alcuni colleghi e soci ANDI, è diventata nel tempo sempre più un’azione concreta e un preciso impegno per molti. Anche durante quest’anno che sta per concludersi, abbiamo visto proseguire il nostro sogno con nuovi obiettivi raggiunti e progetti avviati. Come da tradizione, prima di farci gli auguri per le imminenti festività natalizie, mi piace ricordarli e cogliere così l’occasione per ringraziare i colleghi che li hanno resi possibili. Non posso non iniziare rammentando il nostro CdA, appena riconfermato per un ulteriore mandato quinquennale, che con il suo ruolo di guida e coordinamento con i soci, i partner e le istituzioni, mi affianca costantemente nel lavoro. Un compito che diventa fondamentale come nel caso dell’emergenza terremoto a cui, anche in questa tragica circostanza, abbiamo risposto con rapidità e concretezza. Come ormai sapete, infatti, grazie a chi ha messo a disposizione l’unità mobile e a chi si è reso disponibile per gestirla e prestarvi servizio, per oltre due mesi abbiamo garantito assistenza odontoiatrica sia alle persone colpite dal sisma che ai soccorritori presenti ad Amatrice.  Abbiamo visitato più di 200 pazienti bisognosi di cure urgenti tra terapia conservativa, piccola chirurgia e parodontopatia, e abbiamo consegnato nuove protesi, soprattutto rimovibili, fornite grazie alla collaborazione con AIOP. Un ottimo risultato raggiunto per merito di un vero lavoro di squadra e di una incondizionata disponibilità da parte di tanti colleghi volontari. Tutto ciò è stato possibile anche grazie alla generosità di molte sezioni ANDI e ancor di più di tantissimi singoli soci che hanno donato per il progetto, consentendoci di sostenere i costi di gestione del mezzo e quelli del materiale odontoiatrico di consumo.

E un’altra squadra che mi piace ricordare in questa occasione è quella, ormai davvero numerosa, dei volontari, che si spende con grande dedizione per i progetti nei paesi in via di sviluppo. Mi riferisco, in particolare, alla missione in Ladakh che la scorsa estate ha letteralmente costruito un nuovo ambulatorio odontoiatrico, dotato di due poltrone e una sala sterilizzazione, all’interno del piccolo ospedale di Padum, località situata in una valle sperduta della regione himalayana. A questi instancabili volontari si uniscono quelli che, con l’Alleanza Dentisti per il mondo, stanno lavorando anche in Burkina Faso nel Centre Medical de Beguédo per assicurare assistenza terapeutica alla popolazione, in particolare ai ragazzi in età scolare, e fornire loro un’adeguata educazione alla salute orale. Aiutare chi soffre e non ha possibilità di curarsi, lo ricordo, è qualcosa che, soprattutto in questo momento storico ed economico, possiamo fare anche vicino a casa. È quanto avviene a Roma nell’ambulatorio di ACSE, ampliato e ristrutturato, dove i nostri volontari contribuiscono a offrire cure e assistenza odontoiatrica a migranti e rifugiati.

Team storico, e tra i più numerosi, è poi quello che ogni primavera scende non in campo ma in piazza per il nostro più longevo appuntamento, l’Oral Cancer Day. Un’iniziativa che guarda alla prevenzione e alla tutela della salute dei cittadini e che, per la sua decima edizione, ha coinvolto anche CAO Nazionale, Cenacolo Odontostomatologico Italiano (COI-AIOG) e Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (SIPMO). Il tutto con l’obiettivo di diagnosticare precocemente il maggior numero di casi di tumore del cavo orale e, di conseguenza, ridurre la mortalità ancora troppo alta per questa patologia. Ma oltre ad ampliare il numero dei colleghi coinvolti nelle nostre iniziative, quest’anno abbiamo allargato anche l’offerta nei confronti dei cittadini, avviando una nuova campagna di informazione e prevenzione. È quella dell’apnea ostruttiva del sonno, una sindrome misconosciuta che però può avere pesanti ricadute sulla vita quotidiana e sulla salute delle persone perché è fattore di rischio per gravi patologie come ipertensione arteriosa e polmonare, cardiopatie, aritmie ecc. Per fare questo abbiamo preso parte alla Giornata Mondiale del Sonno, realizzato apposito materiale informativo per gli studi e avviato l’aggiornamento dei colleghi su questo tema.

In tema di formazione devo ricordare il nostro progetto “Aiutiamo a salvare vite – in memoria di Claudia Braga” che, ad oggi, ha toccato il considerevole numero di 359 persone, fra dentisti e personale di staff, formati alle manovre salvavita, oltre a 17 istruttori Andi Young. Nel 2016 sono stati 10 i corsi frontali, tra cui quelli ad Agrigento e Messina che hanno aperto la strada a nuove sessioni teorico-pratiche già programmate da gennaio 2017 ad aprile in quasi tutte le province siciliane.

Tutti progetti che per proseguire, come sapete, hanno bisogno di aiuto anche economico. Per questo tra le forme di sostegno che potete dare alla vostra Fondazione c’è la donazione del vostro 5×1000 sulla dichiarazione dei redditi. Una donazione che con soddisfazione stiamo vedendo crescere, segno che sempre di più sentite di appartenere alla nostra associazione, non solo di categoria.

All’inizio di questa lettera e lungo tutta la sua stesura ho cercato di ricordare l’importanza di essere una squadra e quanto questo debba restare una costante per perseguire e ottenere risultati tangibili, preservando e alimentando il nostro sogno comune. Restando uniti andremo avanti, insieme potremo continuare a fare la differenza, come medici, dentisti e persone.

A tutti voi, care colleghe e cari colleghi e alle vostre famiglie, auguri di buon Natale e buon anno nuovo.   

Evangelista Giovanni Mancini,
Presidente Fondazione ANDI
Firma_Mancini

Pubblicato il 7 dicembre 2016

Newsletter del 07.12.2016

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Corsi 81/08

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software ANDI
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci