Un mese ad Amatrice per curare gli sfollati del terremoto

fondazione228x148Da esattamente un mese è attiva, presso il PASS di Amatrice, la nostra unità mobile che garantisce assistenza odontoiatrica gratuita alle persone colpite dal sisma ma anche ai soccorritori che stanno dando loro una mano. In questi trenta giorni sono già state visitate 110 persone, tutte bisognose di cure urgenti tra terapia conservativa, piccola chirurgia e parodontopatia, a cui si aggiunge la necessità di nuove protesi, soprattutto rimovibili. Queste ultime sono supportate e garantite dalla collaborazione e dalla generosità dei colleghi e degli odontotecnici di AIOP (Accademia italiana di odontoiatria protesica).

Un ottimo risultato raggiunto grazie alla disponibilità dei dottori Andrea e Fabio Peschiulli e ad ANDI Lecce, che hanno messo a disposizione l’odonto-ambulanza, e all’impegno dei tanti colleghi volontari che tre giorni a settimana, ogni lunedì, mercoledì e sabato, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, garantiscono l’efficienza dell’ambulatorio. Al momento infatti sono tutti coperti i turni fino a fine novembre e possiamo già dire che in tutto saranno oltre 40 i colleghi soci che si saranno avvicendati sul posto. I dentisti volontari vengono da Ancona, Ascoli Piceno, Chieti, L’Aquila, Macerata, Pescara, Rieti, Roma, Terni e Teramo e molti altri, provenienti da ogni parte d’Italia, hanno dato la propria disponibilità. Unicamente con lo scopo di non appesantire la gestione logistica è stato deciso di scegliere solo quei soci in grado di andare ad Amatrice e tornare a casa in giornata. In particolare, desideriamo segnalare la grande dedizione e collaborazione che stanno offrendo in questo frangente i giovanissimi colleghi soci Andi che con entusiasmo e prontezza hanno risposto all’appello. A coordinarli e a monitorare l’andamento delle richieste di cura il dottor Paolo Bizzoni, responsabile sanitario della struttura, socio ANDI di Amatrice tra coloro che hanno perso casa e studio durante il terremoto.

Ricordiamo che tutti i costi di gestione del mezzo e quelli per il materiale di consumo utilizzato nello svolgimento delle prestazioni odontoiatriche sono completamente a carico di Fondazione ANDI. Questo per merito della vostra generosità che ci ha permesso di raccogliere fino ad oggi 34.500 euro. Un grazie di cuore dunque a tutti coloro che hanno donato per questa causa e a coloro che stanno contribuendo alla riuscita del progetto.

Per chi volesse, la raccolta fondi è ancora attiva sul conto corrente di Fondazione ANDI:

IBAN: IT71O0569601600000009971X13
(dopo IT71 c’è una o e non uno zero)
Banca Popolare di Sondrio
Causale: “Emergenza Terremoto 2016”.

Pubblicato il 26 ottobre 2016

Newsletter del 26.10.2016

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Assicurazioni

Scopri l'offerta assicurativa Oris Broker - Cattolica dedicata ai Soci ANDI

Corsi 81/08

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software ANDI
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci