10 milioni di euro da ANDI a sostegno dei dentisti associati

10 milioni di euro da ANDI a sostegno dei dentisti associati

Dopo il rapido esaurimento delle risorse comprese nel primo intervento che stanziava ben 15 milioni di EURO per un prodotto di credito bancario legato a necessità di liquidità con caratteristiche esclusive di rimborso dedicate agli associati ANDI e senza alcuna forma di garanzia personale, ANDI rilancia.

Grazie alle risorse economiche messe a disposizione da parte di ANDI Progetti e Oris Broker (il broker assicurativo che fa capo all’Associazione) ANDI ha confermato l’accordo con Igea Banca ed il Consorzio di garanzia fidi Fidiprof-Confprofessioni per lo stesso prodotto di credito bancario per necessità di liquidità economica del professionista Odontoiatra associato ANDI in regola con la iscrizione alla associazione per l’anno 2020.

L’ammontare delle risorse oggi comprese in questa iniziativa ammonta ad Euro 10 milioni: il 50 % di queste risorse è destinato alle esigenze di credito dei giovani Odontoiatri al di sotto dei 35 anni di età. Una percentuale della parte residua è inoltre dedicata alle esigenze degli Odontoiatri ANDI, senza distinzione di età, sottoscrittori di una polizza RC professionale o infortuni Oris Broker.

“Questa azione rappresenta un ulteriore segnale di vicinanza di Igea Banca al dentista ANDI – viene dichiarato da parte dell’Istituto di credito – che quindi valorizza in particolare il suo ruolo verso l’Associazione, favorendo l’accesso al credito, anche con l’utilizzo degli strumenti relativi alla mitigazione del rischio per il tramite di Fidiprof “.

Per accedere a questa nuova opportunità, e garantire che ciò avvenga con la massima semplicità, tutte le pratiche di richiesta di finanziamento devono essere richieste attraverso la piattaforma digitale ANDI Brain, sezione Servizi, alla quale si accede tramite l’area riservata di ogni singolo associato ANDI.

Condividi su: