Al via il “Super Green Pass” obblighi e attività consentite

Al via il “Super Green Pass” obblighi e attività consentite
Condividi su:

Dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio l’accesso alle attività lavorative, sociali, culturali, ricreative, sarà differenziato per vaccinati contro il Covid, guariti dall’infezione e negativi al tampone e chi non ha eseguito il vaccino e neppure il tampone. Chi risulta vaccinato e chi è guarito dal Covid è in possesso di un Green Pass cosiddetto rafforzato o Super Green Pass, non dovrà scaricarne uno nuovo e potrà accedere a tutte le attività per le quali è richiesto il Super Pass o il Pass di base. Chi invece non si è vaccinato ma si sottopone a tampone antigenico o molecolare ogni 48 o 72 ore ha diritto al solo Green Pass di base e dunque all’accesso alle sole attività in cui è valido questo tipo di certificato.

Il Ministero dell’Interno ha divulgato ai Governatori e alle Prefetture copia del DL pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 26 novembre u.s. che è possibile consultare QUI

Palazzo Chigi ha poi diffuso la seguente tavola riassuntiva delle regole che è possibile scaricare: