ANDI E FEDERCONSUMATORI PROMUOVONO IL DECALOGO SULLA SCELTA DEL DENTISTA

ANDI E FEDERCONSUMATORI PROMUOVONO IL DECALOGO SULLA SCELTA DEL DENTISTA

Parte dal Dipartimento regionale ANDI Emilia-Romagna la campagna che punta a dare la massima divulgazione verso i cittadini del decalogo stilato da Federconsumatori in collaborazione con Andi nel quale vengono fornite le principali raccomandazioni a cui attenersi per affrontare nel migliore dei modi il proprio percorso di prevenzione, cura e mantenimento della salute orale.

Si tratta di consigli semplici, come diffidare di promozioni eclatanti, verificare la reale iscrizione del dentista agli Ordini professionali attraverso i siti istituzionali, richiedere almeno un secondo parere medico in caso di riabilitazioni complesse, di conoscere le conseguenze non sempre ben note qualora si faccia riferimento a offerte di odontoiatria commerciale, con la sottoscrizione di finanziamenti a prescindere e tanto altro. . Tutto questo al fine di far capire al pubblico , confuso da messaggi pubblicitari spesso fuorvianti, mediante un linguaggio semplice e comprensibile , cosa stia alla base di una professione eticamente intesa e quelli che sono i pilastri di un buon rapporto fiduciario alla base della relazione tra dentista e paziente: la cura prima della cura, come recitava il titolo dell’incontro di Firenze in occasione del Forum dedicato alla sanità; la prevenzione, le cure necessarie, le cure adeguate; la impossibilità di fornire sempre soluzioni facili, veloci, a prezzi stracciati, per problemi complessi che si creano nel corso di una vita.

Dopo la prima serie di uscite, avvenute nei giorni scorsi sugli inserti locali dei quotidiani del Gruppo QN Resto del Carlino, tra sabato 18 gennaio e lunedì 20 sarà la volta di quelle del Gruppo che fa capo a La Repubblica. Nel dettaglio, il decalogo sarà pubblicato sugli inserti de La Repubblica – Bologna, e sui quotidiani Nuova Ferrara, Corriere di Romagna , La Libertà di Piacenza, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio

Accanto a queste iniziative è in corso una campagna social, pensata per raggiungere in modo quanto più capillare possibile anche quelle fasce di cittadini che utilizzano i canali informativi web, mentre locandine in ampio formato sono state affisse a cura di Federconsumatori nelle proprie sedi e in altri spazi soggetti a grande visibilità.

Questa importante azione in favore dei cittadini, nata come una iniziativa congiunta fra Federconsumatori e Dipartimento Regionale Emilia -Romagna, e poi ampliata a livello nazionale con la firma del Protocollo d’intesa avvenuto il 26 novembre 2019 a Firenze, tra il Presidente ANDI, Carlo Ghirlanda e il Presidente Federconsumatori, Emilio Viafora,è il frutto dell’intensa attività dell’Esecutivo e del Presidente ANDI Emilia-Romagna, Paolo Paganelli nonchè del Segretario regionale, Gianluca Davoli, a cui fa riferimento l’intera iniziativa in corso.

Il lavoro di preparazione svolto in Emilia Romagna può essere messo a disposizione di tutti gli altri Dipartimenti che vorranno promuovere il decalogo, o altre analoghe iniziative, utilizzando il medesimo format già impostato con Federconsumatori, sia dal punto di vista grafico che dei contenuti.

Condividi su: