ANDI E Mentadent un aiuto efficace nel contrasto al COVID-19

ANDI e Mentadent un aiuto efficace nel contrasto al COVID 19

Con l’esplosione della pandemia da COVID-19 anche per gli studi dentistici sono aumentati i costi di gestione, cambiando i protocolli di accesso al riunito e introducendo nuove misure a contrasto del virus. 

In particolare, all’interno delle Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia COVID-19″ vengono individuate alcune azioni chiave che il professionista deve seguire per poter operare in completa sicurezza. 

Fra queste c’è lo sciacquo con collutori a base di clorexidina, iodio povidone, acqua ossiegenata e Cloruro di Cetilpiridinio (CPC) al fine di ridurre carica batterica degli aerosol fino al 70%. 

ANDI e Mentadent, in virtù della loro partnership storica sul canale, hanno creato un’offerta personalizzata che prevede gratuitamente il collutorio CPC ai professionisti dentali.

Proprio sul CPC, recenti test preliminari di laboratorio, condotti da Unilever in laboratori indipendenti negli USA ed esaminati da autorevoli esperti internazionali, hanno confermato che un collutorio dotato di tecnologia a base di Cetilpiridinio Cloruro (CPC), riduce del 99.9% la carica virale del SARS-CoV-2, il virus che causa la sindrome COVID-19, dopo 30 secondi di contatto.

I risultati ottenuti dalle ricerche Unilever hanno riscosso l’interesse dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI), la maggiore realtà associativa tra i dentisti italiani e partner di Mentadent, brand del gruppo Unilever, da 40 anni impegnato nel campo della prevenzione dentale. 

ANDI considera il collutorio con tecnologia CPC un importante elemento di sicurezza e protezione a casa e negli studi dentistici, sia per il cittadino che per il professionista della salute orale nell’attuale scenario epidemiologico; una convinzione coerente con le indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la fase 2 della pandemia che ANDI stessa ha contribuito a redigere e che sono state recepite dal Ministero della Salute.

Per contribuire all’approfondimento e alla comunicazione dei risultati preliminari ottenuti da Unilever in un’ottica di sicurezza e precauzione per cittadini e professionisti della salute orale, ANDI è parte del gruppo multidisciplinare di esperti medico-scientifici costituito da Unilever Italia e che comprende tra gli altri: Lorenzo Breschi (Professore Ordinario di Odontoiatria Restaurativa presso l’Università di Bologna e Past-President dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa), Carlo Ghirlanda (Presidente nazionale ANDI – Associazione Nazionale Dentisti Italiani), Luca Levrini (Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortodonzia e presidente vicario del Corso di Laurea in Igiene Dentale presso l’Università degli Studi dell’Insubria).