CHIARITO IL PROBLEMA DEL POSSESSO E DELL'USO DEGLI ORTOPANTOMOGRAFI NEGLI STUDI DENTISTICI

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso una nota della Direzione Generale della tutela delle condizioni di lavoro chiude definitivamente il problema del possesso e dell’uso degli apparecchi per l’esecuzione delle ortopantomografie negli studi odontoiatrici.

Il problema era sorto a seguito di una ispezione di un Ufficio territoriale dell’Ispettorato del Lavoro nella quale veniva sostenuta l’ipotesi che sia per il possesso che per l’esecuzione di dette indagini radiografiche fosse necessaria la presenza di un medico specialista in radiologia.

Grazie alla tempestiva attivazione dell’Associazione, ed alla sensibilità e all’interessamento dell’On.le Sottosegretario Pasquale Viespoli ed al suo Segretario particolare Dott. Vincenzo Salvati, abbiamo ricevuto una nota chiarificatrice dalla quale risulta essere sufficiente il possesso dei titoli per l’esercizio dell’odontoiatria per detenere ed utilizzare l’apparecchio per ortopantomografie.

Si tratta, quindi, dell’ ennesimo risultato positivo dell’Associazione che ha evitato ulteriori vessazioni alla nostra professione.

Ufficio Stampa ANDI

Roma, 21 settembre 2005

Condividi su: