Corso di Formazione ASO – Accordo Regionale ANDI Dipartimento PIEMONTE

Corso di Formazione ASO  – Accordo Regionale ANDI Dipartimento PIEMONTE

Una soluzione concreta contro la deriva conseguente l’approvazione della DGR del 1 marzo 2019.

L’organizzazione di un corso di formazione ASO secondo i requisiti richiesti dal decreto di istituzione dell’apposito profilo professionale, era stata posta tra gli obiettivi del Dipartimento ANDI Regione Piemonte, fin dai primi giorni di maggio 2017 quando ancora il relativo DPCM era in piena elaborazione.

L’Esecutivo Regionale allora in carica, aveva indicato quali condizioni imprescindibili la qualità formativa teorico-pratica nei confronti dei futuri discenti e la necessità di chiudere una collaborazione con Enti Formatori di comprovata esperienza e professionalità, progetto definito e posto in essere dal nuovo Esecutivo Regionale eletto nel mese di aprile 2018.

Successivamente alla pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e durante i lavori di elaborazione della Delibera di Giunta Regionale che ha recepito, nel marzo 2019, il DPCM nazionale, lavori a cui il Dipartimento ANDI Piemonte ha partecipato attivamente, è emersa la forte volontà, da parte degli Assessorati competenti, di garantire la capillare formazione delle future Assistenti di Studio Odontoiatrico su tutto il territorio piemontese con un livello qualitativo della preparazione consono alle mansioni ed al ruolo di operatore di interesse sanitario, inquadramento questo stabilito proprio dal DPCM del 9 febbraio 2018.

L’attività posta in essere da tutto l’Esecutivo Regionale ANDI Piemonte e da ciascuna sezione provinciale ha permesso di individuare quattro Enti Formatori tra tutti quelli con maggiore esperienza nel settore e comprovata serietà che, informati delle intenzioni alla base del progetto, si sono resi disponibili a realizzare un percorso formativo comune in grado di rispondere al fabbisogno di tutto il territorio regionale.

Anche durante il recente periodo di blocco imposto dalla pandemia COVID-19 il lavoro di coordinamento non si è fermato portando all’autorizzazione, da parte della Regione Piemonte, di tutte le sedi in cui saranno svolti i corsi di formazione relativi alla figura professionale di Assistente di Studio Odontoiatrico.

Per la città metropolitana di Torino è stato individuato l’Ente “Immaginazione e Lavoro”, per il restante territorio regionale collaboreranno con il Dipartimento ANDI Piemonte gli Enti “CFPCeMon, Centro Formazione Professionale Cebano Monregalese” con sede in Ceva (Cn), “Formater,

Associazione per la Formazione Professionale” e “Co.Ver.Fo.P., Consorzio Vercellese Formazione Professionale” con sedi in Vercelli. Sul territorio saranno attive le sedi didattiche della città di Torino con Immaginazione e Lavoro, la sede di Fossano (Cn) con CFP Cebano Monregalese, le sedi di Vercelli e Gattinara (Vc) con Co.Ver.Fo.P. e le sedi di Biella ed Alessandria con Formater.

Le condizioni fondamentali alla base del progetto formativo che regolano l’accordo di coordinamento tra gli Enti Formatori ed il Dipartimento ANDI Regione Piemonte sono le seguenti:

  • le docenze specifiche relative alle Unità Formative (UF) previste dalla Delibera della Giunta Regionale 1 marzo 2019, n. 25-8490, saranno affidate ad odontoiatri soci ANDI, in possesso dei requisiti richiesti all’art.4 del citato DGR, indicati dalle sezioni provinciali di Torino, Cuneo e Vercelli;
  •  il tirocinio pratico di 400 ore previsto dal DPCM del 9 febbraio 2018, sarà garantito a tutti i discenti che non si troveranno in costanza di lavoro, presso studi odontoiatrici di soci ANDI indicati dalle sezioni provinciali di Torino, Cuneo e Vercelli.

Tutti gli Enti Formatori, partner di questo progetto, sono titolati al riconoscimento dei crediti formali e non formali, eventualmente posseduti dal discente, che daranno luogo alla relativa riduzione delle ore di formazione. La valutazione delle esperienze pregresse verrà realizzata da un Esperto in tecniche di certificazione (ETC) e dall’applicazione del “Testo Unico del sistema piemontese per la certificazione delle competenze, il riconoscimento dei crediti e le figure a presidio del sistema” secondo quanto previsto dalla Delibera di Giunta Regionale del 1 marzo 2019.

In relazione alle disposizioni inerenti il contenimento del contagio da virus SARS-CoV-2 ed in seguito alla D.D. 152 della Regione Piemonte del 27 aprile 2020, per l’annualità 2020/2021 verranno svolte tutte le 180 ore di lezioni teoriche previste con la modalità della Formazione a Distanza, suddivise in 54 ore (30%) in modalità sincrona/asincrona e 126 ore (70%) in modalità sincrona, mantenendo “in presenza” all’interno delle strutture di ogni Ente formatore, le sole esercitazioni pratiche, rispettando le disposizioni vigenti in materia di distanziamento sociale.

L’enorme impegno del Dipartimento ANDI Regione Piemonte e di tutte le sezioni provinciali si è reso necessario innanzitutto in seguito alle criticità emerse in fase di recepimento del DPCM nazionale istituente la figura professionale dell’Assistente di Studio Odontoiatrico, di cui ho già precedentemente detto.

Tuttavia, in seguito all’approvazione della Delibera di Giunta Regionale del 1 marzo 2019, si è verificata una vera e propria deriva, molto pericolosa, che ha portato alla comparsa di enti formatori improvvisati e realtà decisamente deprecabili in Piemonte: percorsi formativi assolutamente incoerenti, mancato riconoscimento dei crediti pregressi, mancata garanzia di frequenza del tirocinio pratico di 400 ore, obbligatorio per l’ammissione all’esame finale, sono solo i dettagli più gravi che sono stati lo stimolo al compimento di questo progetto.

E’ necessario e doveroso ringraziare la grande disponibilità di tutti i responsabili di Immaginazione e Lavoro, di CFP Cebano Monregalese, di Co.Ver.Fo.P. e Formater che hanno lavorato in stretto contatto con i membri dell’Esecutivo Regionale e con tutti i Presidenti Provinciali ANDI.

Oggi abbiamo a disposizione una realtà formativa, strutturata e compenetrata localmente in ogni provincia, capace di recepire e tramandare l’esperienza trentennale maturata dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, che a Torino ha formato ed avviato alla professione, nel passato, centinaia di Assistenti di Studio Odontoiatrico.

Una realtà solida, organizzata e di grande spessore che sarà capace di evolversi, nel prossimo futuro, coerentemente al fabbisogno formativo ed alle esigenze di tutto il territorio piemontese.

Il Presidente Dipartimento Regionale ANDI Piemonte                                                                                                                                Dott. Paolo Battezzato

Condividi su: