Dalla formazione alla professione. A Firenze progetti e aspettative per i dentisti di domani

Dalla formazione alla professione. A Firenze progetti e aspettative per i dentisti di domani
Condividi su:

Il mondo universitario e quello della professione odontoiatrica si incontrano a Firenze sabato 12 febbraio. Punto di partenza il progetto nazionale “Avvio alla Professione”, che nasce dall’idea di aiutare lo studente, prossimo alla laurea in Odontoiatria, nel faticoso percorso dell’avviamento verso l’attività lavorativa, spaziando dai consigli pratici legati agli iter burocratici amministrativi e autorizzativi a quelli più strettamente legati alla professione quali l’ECM, la corretta comunicazione odontoiatra-paziente e tutti gli aspetti etico-deontologici (informazione sanitaria, rapporto coi colleghi, assicurazioni, prevenzione del contenzioso medico-legale, la previdenza) finalizzati a completare la formazione di un Odontoiatra preparato globalmente  alla tutela della salute del cittadino/paziente ed alla gestione della sua professione.

Il progetto vede coinvolti, oltre FNOMCEO e l’Albo Nazionale degli Odontoiatri, il Collegio dei Docenti Universitari di Odontoiatria, ANDI, AIO ed ENPAM.

La presenza di un nutrito e qualificato parterre all’Evento culturale organizzato da ANDI Firenze evidenzia l’importanza che il passaggio dall’Università alla professione rappresenta non soltanto per i giovani neolaureati, ma per tutto il comparto odontoiatrico, comprendendo temi rilevanti come il passaggio generazionale e come il paradigma dello studio mono professionale possa evolvere mantenendo i suoi principi fondanti, ponendosi quale argine a tutela dei futuri dentisti e della salute orale dei cittadini da ogni possibile deriva commerciale.

Oltre ai Presidi dei Corsi di Laurea in Odontoiatria dei tre Atenei, al Governatore della Regione Toscana Eugenio Giani e al Sindaco di Firenze Dario Nardella parteciperanno alla tavola rotonda il Presidente Nazionale ANDI Dott. Carlo Ghirlanda, il Vicepresidente Vicario ANDI Dott. Luca Barzagli, il Segretario Sindacale Nazionale ANDI Dott. Corrado Bondi, il Segretario Culturale Nazionale Dott. Virginio Bobba, la Dott.ssa Gabriella Ciabattini Vicepresidente Fondazione ANDI ONLUS, il Presidente CAO Nazionale Dott. Raffaele Iandolo, il Vicepresidente ENPAM Dott. Giampiero Malagnino, il Dott. Gianfranco Prada Presidente SaluteMia, il Prof. Roberto Di Lenarda, Presidente del Collegio dei Docenti in Odontoiatria, il Dott. Stefano Mirenghi, Presidente Dipartimento ANDI Toscana, il Coordinatore ed il Vicecoordinatore Regionale CAO Toscana Dott. Giuseppe Magro e Dott. Antonio Natale, il Dott. Marco Di Grazia Presidente ANDI Siena, la Dott.ssa Lucia Micheletti Presidente ANDI Pisa, il Presidente OMCeO e CAO Firenze Dott.ri Pietro Claudio Dattolo e Alexander Peirano.

La tavola rotonda avrà il suo naturale proseguimento con il corso ECM e le relazioni di Luigi Barbato e Veronica Giuntini dell’Università di Firenze, di Stefano Gennai e Marco Nisi, relatori del Corso in Laurea magistrale in Odontoiatria e Protesi dentaria di Pisa e di Massimo Viviano e Carlo Gaeta con Crystal Marruganti, dell’Università di Siena.

Il corso è riservato ai Soci ANDI, agli iscritti all’Albo Odontoiatri dell’Ordine dei Medici di Firenze e agli studenti in Odontoiatria, per il quale è già stato raggiunto il numero massimo di 150 iscritti ai quali saranno assegnati 2,8 crediti ECM.