Dal Congresso Politico ANDI un vero progetto per il futuro della professione

prada228Cari Colleghi,
spero abbiate avuto modo di leggere come si è svolto il recente Congresso della nostra Associazione ed il Documento programmatico che ne è scaturito.
Ma vi prego comunque di seguirmi in questi sintetici commenti.
E’ stato un momento di vera “democrazia partecipativa”; il percorso che ha portato ad approvare, con il 97% dei consensi dei delegati delle Sezioni Provinciali presenti, il documento conclusivo è stato il seguente: una Commissione prevalentemente formata da giovani Soci indicati dai vari Dipartimenti Regionali ha gettato la base del testo indicando i temi da trattare, l’Esecutivo Nazionale ha elaborato una bozza di documento inviato a tutte le Sezioni Provinciali dove si sono svolte Assemblee aperte a tutti i Soci per la discussione del testo e la nomina dei delegati da inviare al Congresso di Venezia. Numerose Sezioni e Dipartimenti Regionali hanno prodotto documenti integrativi, durante il Congresso tutti i documenti sono stato distribuiti e hanno parlato tutti i delegati che hanno chiesto la parola. Al termine del dibattito Presidente ed Esecutivo Nazionale hanno fatto un delicato lavoro di sintesi e condivisione, producendo il documento finale, poi votato col risultato sopra indicato.

Al di là del percorso, ciò che ritengo però ancora più importante sono i contenuti ed il contesto.

Il documento approvato è un vero “documento sindacale” che esalta, senza alcun timore, il ruolo che ANDI deve svolgere per garantire il futuro alla professione, una professione che cambia quotidianamente ma che troverà sempre in ANDI il riferimento e la guida.

L’attenzione posta al “nostro lavoro” sottolinea la necessità di intercettare e garantire che la quantità più alta possibile delle risorse per le cure, comprese quelle derivanti dalla sanità intermediata, vengano indirizzate al modello lavorativo sempre più innovativo – ma con la garanzia del corretto rapporto fiduciario medico-paziente – che le sfide future ci impongono e che ANDI, attraverso la propria “Rete” di Associati vuole governare.

Il contesto: l’Associazione è uscita compatta sulla linea tracciata dal Presidente e dall’Esecutivo Nazionale, ancora più rafforzato ed autorevole per condurre le battaglie future e guidare, a tempo debito, la fisiologica successione.

Forza e maturità associativa sotto ogni aspetto quindi, che non vuol dire isolarsi nel rivendicare obiettivi irraggiungibili bensì costruire, come è sempre stato nel DNA di questa Presidenza, percorsi di condivisione con le principali realtà che agiscono nella professione (in primo luogo CAO ed Università) per raggiungere, nel rispetto delle competenze e senza indebite ingerenze, traguardi utili a tutta la professione.

Mi sento allora di riprendere e rilanciare con fiducia la frase conclusiva del documento congressuale: “dove da soli non potremmo arrivare, insieme costruiremo il futuro”.

Il Presidente Nazionale
Dott. Gianfranco Prada
firmaPrada

 

Pubblicato il 1 giugno 2016

Newsletter del 01.06.2016

 

Servizi Online

 

Per i Soci

Assicurazioni

Scopri l'offerta assicurativa Oris Broker - Cattolica dedicata ai Soci ANDI

Corsi 81/08 e Privacy

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci