Riprende l’attività parlamentare. ANDI non desiste e ripresenta importanti emendamenti su società di capitale e tariffe professionali

parlamento-italianoDopo la pausa estiva ricomincia oggi, 20 settembre, l’attività parlamentare: nei prossimi giorni al Senato saranno in discussione sia il DdL Concorrenza che il DdL sul Lavoro Autonomo.

L’attività di lobby di ANDI ha permesso di sensibilizzare alcuni Senatori al fine di ripresentare, riformulandoli, alcuni emendamenti non approvati durante la discussione nel lavoro delle Commissioni parlamentari ed inoltre è stato possibile presentarne anche altri, su nuove questioni di nostro interesse.

“Sappiamo di essere nel giusto e di giocare una battaglia che non è corporativa ma serve per tutelare salute e diritti dei cittadini e per questo non ci arrendiamo”, commenta il Presidente ANDI Gianfranco Prada che si auspica che la Politica si schieri davvero dalla parte dei cittadini e non del capitale.

Ben 16 sono gli emendamenti presentati in Aula al Ddl Concorrenza, che si ispirano alle richieste di ANDI.

Società di capitale

10 emendamenti puntano a regolamentare l’esercizio della professione odontoiatrica da parte delle società di capitale.

In sostanza, rispetto alla precedente formulazione, viene introdotto l’obbligo per la costituzione delle nuove società di capitale di avere i 2/3 delle quote in capo ad iscritti all’Albo degli odontoiatri. Per quelle già in attività, non vi sarà necessità di modificare l’assetto societario ma “l’obbligo di iscrizione a distinta sezione speciale dell’Albo Odontoiatri” e saranno “soggette, al pari delle società tra professionisti, al regime disciplinare dell’Ordine”.

Organigramma obbligatorio
5 emendamenti presentati prevedono che tutti gli studi professionali, sia privati che società, che si occupano di servizi odontoiatrici, siano obbligati ad esporre in sala d’attesa l’organigramma del personale che opera in studio.
L’organigramma delle società che operano in campo odontoiatrico deve identificare il Direttore Sanitario responsabile e le qualifiche e titoli di tutti gli operatori addetti al centro o struttura e dovrà essere vidimato dall’Ordine professionale di appartenenza.
Direttore sanitario

L’emendamento dei Senatori Castaldi-Girotto prevede che il Direttore sanitario operante all’interno delle strutture odontoiatriche sia iscritto all’Albo da almeno 5 anni.

Ddl Lavoro autonomo e tariffe indicative

Sono due, invece, gli emendamenti presentati al DdL Lavoro autonomo che rispecchiano le richieste di ANDI in tema di tariffe minime.

L’obiettivo è quello di individuare “strumenti di orientamento e di supporto mediante la definizione di standard prestazionali minimi dei relativi parametri di costo, oltre a garantire ai cittadini  la garanzia di ricevere cure sanitarie di qualità”.

Ad individuare questi strumenti saranno, per quanto riguarda le prestazioni odontoiatriche, il Governo su proposta del Ministero della Salute sentita l’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato e l’Ordine professionale.

Ringraziamo i Senatori che hanno sostenuto le proposte di ANDI e Vi terremo costantemente aggiornati in merito.
 
Pubblicato il 20 settembre 2016

Servizi Online

 

Per i Soci

Assicurazioni

Scopri l'offerta assicurativa Oris Broker - Cattolica dedicata ai Soci ANDI

Corsi 81/08 e Privacy

Corsi obbligatori ai sensi del D.Lgs 81/08 Art. 37 e Art. 34

DVR Applicativo Online

Per la compilazione del Documento Valutazione Rischi

730 precompilato

Aggiornamenti e software
 
 

iDenti

App gratuita per iPhone e iPad per individuare un dentista nelle vicinanze

Il Tuo dentista informa

Non solo informazioni cliniche ma anche i consigli dei dentisti ANDI e curiosità

TV ANDI

Comunicare, intrattenere e fidelizzare i pazienti fin dalla sala d’attesa
 

In evidenza

Fondazione ANDI

Parte a Catanzaro “Adotta un sorriso di un bambino”

Presidenza

Le novità del 2017 in tema fiscale: spesometro, maxi-ammortamento ed addio Studi di settore

News Culturali

ECM: la Commissione concede proroga di un anno per raccogliere i crediti

Fondazione ANDI

Emergenza medica online con una App

Presidenza

Inserimento dei neo laureati nel mondo del lavoro. Il Collegio dei Docenti sostiene il progetto ANDI ed Italia Lavoro
 

Segui ANDI su

 
 
Aziende per ANDI. Scopri i vantaggi per i Soci