Decreto Rilancio – Confermata IVA agevolata per aspiratori uso odontoiatrico

Decreto Rilancio – Confermata IVA agevolata per aspiratori uso odontoiatrico
Condividi su:


L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha modificato in data 12.01.2022 la Tabella dei beni soggetti a d IVA del 5% secondo l’art. 12 L. n. 77 del 17 luglio 2020 e principio di diritto n. 3 del 9 febbraio 2021 dell’Agenzia delle Entrate, includendo nel codice TARIC 90184990, gli aspiratori chirurgici dentali.


Si conferma, dunque, quanto indicato nell’articolo pubblicato su ANDIOGGI e sul sito andi.it in data 2 marzo u.s. (Vedi QUI), prendendo spunto da un carteggio intercorso fra ANDI e alcune aziende produttrici che respingevano le predette considerazioni mantenendo l’IVA al 22%.
Oggi le stesse hanno riconosciuto la piena legittimità delle posizioni dell’Associazione e hanno risposto
ad ANDI di recepire le modifiche TARIC e la conseguente applicazione di IVA ridotta sulla compravendita di aspiratori chirurgici per uso odontoiatrico.