Dentisti, costi e assicurazioni: Ghirlanda risponde in diretta all’inchiesta di Milena Gabanelli, su Corriere.it

Dentisti, costi e assicurazioni: Ghirlanda risponde in diretta all’inchiesta di Milena Gabanelli, su Corriere.it
Condividi su:

A seguito dell’articolo pubblicato oggi sul Corriere.it (link all’articolo) nella rubrica “Dataroom” a firma di Milena Gabanelli e Simona Ravizza, il Presidente nazionale ANDI, Carlo Ghirlanda, ha partecipato alla successiva diretta social (link al video) esprimendo assoluta diversa opinione  propria e di ANDI sull’ipotesi ventilata nell’articolo che per motivi di convenienza economica gli Odontoiatri italiani utilizzino materiali e tecniche terapeutiche non sempre idonee a garantire la migliore qualità di cura al paziente. Il dubbio sulla qualità delle prestazioni offerte è totalmente infondato: l’etica e l’operato degli Odontoiatri Italiani non possono essere messi in discussione in alcun modo.

ANDI inoltre ritiene, da sempre, che il sistema di convenzionamento tra singoli liberi professionisti e sanità integrativa in Odontoiatria debba essere completamente ridisegnato stabilendo, per il sistema, nuove norme in grado di consentire la libera scelta del dentista curante, determinando allo stesso tempo regolamenti rispettosi del paziente, del suo reale bisogno di cure e prevenzione, del professionista e della sua autonomia, responsabilità di diagnosi e di scelta terapeutica. Il punto di vista dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani è già stato oggetto dell’Audizione di ANDI presso la XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati il 12 giugno 2019 ed è argomento  sostenuto e condiviso  nell’interlocuzione continua e propositiva che l’Associazione ha intrapreso con le principali sigle sindacali che rappresentano i lavoratori.