Fattura elettronica 2022, arriva la proroga delle regole per gli Odontoiatri

Fattura elettronica 2022, arriva la proroga delle regole per gli Odontoiatri
Condividi su:

Confermato anche per il 2022,  a seguito dell’emendamento al D.L. 146/2021, approvato nella giornata di ieri (1 dicembre Ndr) in Senato dalle Commissioni Finanze e Lavoro e in via di conversione in Legge, il divieto per gli Odontoiatri e, più in generale, per tutti soggetti che operano nel settore sanitario, di emettere fatture elettroniche ai pazienti. I dentisti continueranno, dunque, ad applicare le stesse regole anche nel 2022.

I professionisti dovranno proseguire con l’emissione di fattura cartacea ai pazienti e all’invio dei relativi dati attraverso il Sistema Tessera Sanitaria, pertanto, anche per tutto il prossimo anno i dati sanitari non potranno essere inseriti nei documenti fiscali che passano dal Sistema di Interscambio.

La proroga è dovuta ai nodi sulla privacy che, dal 2019, non sono stati ancora sciolti, con l’unica soluzione possibile, per il quarto anno di fila, di un’esclusione totale dalla fatturazione elettronica.