Ghirlanda e Iandolo aprono a Stresa il “Congresso in SI Maggiore”

Ghirlanda e Iandolo aprono a Stresa il “Congresso in SI Maggiore”
Condividi su:

Apre sabato 6 novembre presso l’Hotel Regina Palace di Stresa (Lago Maggiore) il “Congresso in SI Maggiore: Come soddisfare le esigenze Estetiche del paziente nel rispetto della Biologia”.

Un appuntamento dedicato all’estetica dentale e allo stato dell’arte delle tecniche su questo argomento.

Il Presidente di ANDI Novara, Maurizio Gugino, esprime soddisfazione per la partecipazione al Congresso piemontese del Presidente nazionale ANDI, Carlo Ghirlanda e del Presidente nazionale CAO, Raffaele Iandolo, che apriranno i lavori, ma esprime anche la sua personale emozione per quello che sarà l’ultimo appuntamento congressuale del suo mandato.

Innanzitutto voglio ricordare, in veste di Presidente della Sezione di ANDI Novara, che ci riempie d’orgoglio la presenza del Presidente ANDI Nazionale Dott. Carlo Ghirlanda e del Presidente CAO Nazionale Dott. Raffale Iandolo – dichiara Maurizio Gugino -, un segnale concreto di attenzione verso la provincia. Il nostro Congresso è ultratrentennale e per quest’anno abbiamo accreditato, al momento, circa 250 persone, tra Odontoiatri ed ASO, numeri importanti per la nostra Sezione.

Negli ultimi anni, per i diversi Congressi, ho sempre cercato la collaborazione con molte associazion: quest’anno avremo il supporto degli “Amici di Brugg”, un’associazione storica che possiede nel suo DNA la voglia di trasmettere esperienza e sapere e che rappresenta, quindi, una significativa presenza per questo nostro appuntamento, in una località sicuramente piacevole, Stresa sul Lago Maggiore, che sarà anche l’occasione per un momento di amicizia e colleganza.

Il tema è ambizioso ma legato ad un aspetto molto attuale: “Come soddisfare le esigenze estetiche del paziente nel rispetto della biologia”. Il nostro obiettivo è quello di adoperarci per fare il meglio nella maniera più aggiornata e con le tecniche migliori rispetto a questo tema. Durante la giornata verranno anche assegnati il Premio ANDI Piemonte alla carriera ed il Premio GIOVANE ANDI PIEMONTE, riconoscimenti a cui teniamo molto.

Personalmente, affronto questo congresso con molte emozioni – conclude il Presidente ANDI Novara -. Questo sarà l’ultimo della mia presidenza, in quanto scadono gli 8 anni dei miei due mandati. Sono stati anni molto impegnativi ma di grande soddisfazione, durante i quali si è rafforzata la conoscenza di molti colleghi. Rivolgerò un invito a quelli più giovani ad impegnarsi sia nell’Ordine, sia nell’Associazione, perché amando la nostra professione si possono incentivare nel tempo gli sviluppi positivi. Colgo anche l’occasione per ricordare Claudio Buffi, Presidente CAO di Verbania, che è mancato da poco. Un collega sempre impegnato in ANDI e sempre presente in tutti i nostri Congressi. In questo momento è inevitabile pensare a lui.