Giovedì 22 Ottobre Fondazione ANDI onlus, insieme ad ANDI e Mentadent, inaugura il primo studio odontoiatrico mobile

Giovedì 22 Ottobre Fondazione ANDI onlus, insieme ad ANDI e Mentadent, inaugura il primo studio odontoiatrico mobile

In occasione del 40° anniversario il Mese della Prevenzione Dentale, organizzato dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani in collaborazione con Mentadent, saranno lanciate una serie di nuove iniziative solidali rivolte alle fasce più deboli della popolazione.

Il primo evento in calendario si svolgerà giovedì 22 ottobre a Firenze e sarà dedicato ai piccoli ospiti dell’Istituto degli Innocenti di piazza Santissima Annunziata, con inizio alle ore 10:00, alla presenza del Sindaco, Dario Nardella, del Governatore della Regione Toscana, Eugenio Giani e dell’Assessore alla Cultura, Tommaso Sacchi.

Sarà il Responsabile ANDI per il Mese della Prevenzione, Luca Barzagli, con la Vicepresidente di Fondazione ANDI onlus, Gabriella Ciabattini Cioni, a presentare l’ambulatorio mobile messo a disposizione dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), per volontà del suo Presidente Alexander Peirano. Il mezzo è stato interamente allestito da Fondazione ANDI onlus per poter raggiungere le strutture che ospitano minori, anziché RSA o centri per persone diversamente abili.

Parteciperanno all’evento i vertici dell’Istituto degli Innocenti e della sua Fondazione, con la presenza dei Presidenti Maria Grazia Giuffrida e Cristina Marsili Libelli, il Direttore Generale Giovanni Palumbo e i rappresentanti del Consiglio di Amministrazione dell’Ente.

Quello di Firenze sarà il primo appuntamento di una serie di iniziative per il miglioramento della salute orale dei cittadini, in particolare di quelli più fragili e con oggettive difficoltà a recarsi negli studi odontoiatrici.

Un impegno portato a compimento dai dentisti volontari ANDI, in questo caso di Firenze, che funge da apripista ai numerosi prossimi eventi che verranno organizzati progressivamente su tutto il territorio nazionale.

Proseguono intanto le visite negli studi ANDI aderenti al Mese della Prevenzione Dentale, dove i cittadini potranno accedere liberamente, nel rispetto delle norme a contrasto della diffusione del contagio da Covid-19.

Per maggiori informazioni e trovare lo studio più vicino cliccare QUI