I DENTISTI DICHIARANO GUERRA AL FUMO

Anche i dentisti hanno un ruolo fondamentale nell’attività di contrasto al fumo soprattutto per l’effetto che il tabacco ha sul cavo orale. Per questo l’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) e la fondazione ANDI onlus hanno realizzato la guida “Tabacco o salute orale” sviluppata insieme alla Fdi (Federazione Dentale Mondiale) e all’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità). “La vocazione di ANDI al momento preventivo – spiega il presidente nazionale Roberto Callioni – è rappresentata in modo ricorrente nei suoi sessantuno anni di attività. L’intento è quello di sensibilizzare i ventiduemila iscritti, e con essi i loro pazienti, sui danni che il consumo di tabacco può comportare”.
A preoccupare particolarmente è l’effetto cancerogeno del fumo sulle cellule epiteliali della membrana della mucosa orale favorendo il tumore del cavo orale, che rappresenta l’ottavo cancro al mondo.
Questa forma tumorale, se non intercettata preventivamente, ha il tasso di mortalità del 70%. E, proprio per sensibilizzare i cittadini su questa grave forma di neoplasia e per svolgere una azione preventiva nei pazienti a rischio, anche quest’anno l’ANDI ha indetto per il 10 ottobre l’Oral Cancer Day.

Roma, 31 maggio 2008

Condividi su: