I DETTAGLI DEL PROTOCOLLO D’INTESA ANDI-FEDERCONSUMATORI

I DETTAGLI DEL PROTOCOLLO D’INTESA ANDI-FEDERCONSUMATORI

Il 26 novembre scorso nel corso del Forum Risk Management di Firenze è stato firmato un protocollo d’intesa fra ANDI e Federconsumatori, di cui il “Decalogo” condiviso sui consigli ai pazienti che devono sottoporsi ad un percorso terapeutico odontoiatrico, è già pubblicato su questo sito.

Il protocollo d’intesa è in realtà assai più articolato, e offre spunti di collaborazione che con l’impegno di tutti non può che dare buoni esiti nella difesa del cittadino dai rischi connessi con la mercificazione della professione, e nel contempo nella difesa della professione eticamente intesa e corretta che ANDI propugna da sempre

Due mondi fino a poco tempo fa così apparentemente distanti, si sono trovati in breve tempo concordi su tutti i punti qualificanti in materia di esercizio professionale sostenuti dalla nostra Associazione.

La nostra voce, il nostro pensiero, la nostra visione hanno una buona opportunità per uscire dal ristretto ambito della nostra cerchia associativa e professionale, o dal mutevole contesto dei rapporti col mondo politico, e possono essere così condivisi, valorizzati e propugnati da altre realtà associative della società civile: uscire dal nostro mondo e aprirsi a questa è un cardine fondamentale di una Associazione che guardi al futuro.

Il lavoro svolto in questi anni con Federconsumatori è stato quello di far comprendere ai nostri partner che la buona odontoiatria, la professione onesta, il nostro “metterci la faccia” tutti i giorni sono tutt’uno con l’interesse del paziente, e con la tutela del cittadino. 

Dobbiamo ringraziare per questo in particolare Fabrizio Ghidini, responsabile nazionale per il settore sanitario di Federconsumatori, che ha dimostrato una sensibilità e un pragmatismo fuori da tutti i preconcetti e i pregiudizi di cui siamo stati oggetto per tanti anni: da un semplice contatto  personale a livello provinciale, si è passati in breve ad  una fattiva, entusiastica collaborazione con il Dipartimento Regionale Emilia- Romagna, con il quale stanno partendo diversi progetti (interviste congiunte televisive, acquisto di pagine di quotidiani, divulgazione sui social media ecc) cui il Presidente Regionale dott. Paganelli e tutto  Dipartimento hanno dato convinto appoggio. Da qui, il passo a questo protocollo d’intesa nazionale, è stato breve

Pubblichiamo ora per intero il testo dell’accordo, affinché i Dirigenti Associativi locali ne prendano conoscenza per valutarne la pratica applicazione nelle realtà locali. 

Carlo Ghirlanda
(Pres. Nazionale Andi)

Gianluca Davoli
(Pres. Andi, sez. di Reggio E.)