I temi: regole, adempimenti normativi per rinnovo, subentro, apertura di uno studio, aspetti tecnici, fiscali per avviare o cedere lo studio. Focus su nuova figura ASO.

I temi: regole, adempimenti normativi per rinnovo, subentro, apertura di uno studio, aspetti tecnici, fiscali per avviare o cedere lo studio. Focus su nuova figura ASO.

Se ne è parlato ad Asti Sabato 3 ottobre scorso nell’Aula Magna del Polo Universitario Rita Levi Montalcini nel corso del Workshop organizzato da ANDI Asti e Alessandria.

L’attività professionale è costituita da numerosi elementi di valore che la distinguono e la rendono unica rispetto ai competitori.L’immobile e la sua collocazione, la presenza di parcheggi o mezzi pubblici; le risorse umane; la competenza e le attitudini comunicative del personale; l’organizzazione interna; la veste giuridica in cui opera (professionista, STP, società di capitale); la presenza o meno di un software gestionale per processare le informazioni cliniche e contabili; l’autorizzazione sanitaria regionale; gli impianti, gli arredi le attrezzature e la loro attualità; i materiali d’uso in magazzino; la clientela suddivisa per classi di età, status sociale; l’analisi dei costi di produzione, i costi fissi che lo studio sostiene in assenza di produzione.

Identificare le componenti di valore dell’attività professionale è il primo passo strategico che deve compiere chi intende rinnovare, acquisire o cedere un’attività professionale.Di questi temi si è discusso in presenza nel workshop “Regole, adempimenti normativi per rinnovo, subentro, apertura di uno studio dentistico. Aspetti giuridici, tecnici, fiscali per avviare la nuova struttura e passare di mano quella esistente”, responsabile scientifico Davis Cussotto.

L’era del coronavirus in cui viviamo rende particolarmente attuale i temi del congresso per due ragioni.Un recente sondaggio Key Stone, evidenzia l’intenzione di numerosi professionisti prossimi al pensionamento, di cedere il testimone accelerando il passaggio generazionale. La seconda ragione è la leva fiscale che presenta numerose novità che possono incentivare il rinnovo o la nascita di nuove attività professionali.

L’evento ha avuto come relatori: Franco Merli Commercialista Libero professionista Consulente ANDI Liguria Consulente e ANDI Genova; Andrea Tuzio Ingegnere esperto nell’autorizzazione di strutture sanitarieNazionale, Consulente Ordine Medici di Roma e consulente ANDI; Maria Gaggiani Consulente di direzione nel settore dentale a Milano Esperta nella gestione del team e delle risorse umane dopo la parte plenaria.

Paolo Battezzato, presidente ANDI Piemonte ha aperto i lavori della giornata.

Tra gli ospiti Raffaele Iandolo Presidente CAO.

La sessione dedicata alle ASO a cura di Maria Gaggiani ha trattato questo tema : Il mondo del lavoro è entrato nel “mondo dentale” con la qualificazione delle ASO: lo sviluppo possibile per il team odontoiatrico. Il corso è valido per 5 ore di aggiornamento ASO.

Condividi su: