Il 30 settembre scade il versamento della Quota B ENPAM per le società

Il 30 settembre scade il versamento della Quota B ENPAM per le società
Condividi su:

Si avvicina, come ogni anno, la scadenza del contributo ENPAM per le società che operano nel settore odontoiatrico. Infatti, entro il 30 settembre tali società dovranno provvedere alla dichiarazione del fatturato imponibile e versare alla Quota B del Fondo di previdenza generale dell’ENPAM, un contributo fissato nello 0,5% del fatturato.

Il contributo non è dovuto dalle StP, Società tra Professionisti, che non necessitano di Direttore Sanitario.

La dichiarazione del fatturato si fa esclusivamente online dall’area riservata alle società del settore odontoiatrico (Clicca QUI) e va effettuata anche nel caso in cui la società avesse già comunicato il fatturato con il modulo cartaceo Dso.

Per le società che pagano in ritardo o non fanno la dichiarazione è previsto il regime sanzionatorio in base all’articolo 116, commi 8 e seguenti della legge n. 388 del 23 dicembre 2000.