La bocca è vita: i dentisti per la prevenzione del tumore. Venerdì 12 giugno nell'auditorium del ministero della Salute, in lungotevere Ripa 1 a Roma

L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è dell’ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani), la maggiore e più autorevole associazione di odontoiatri con quasi 23 mila soci, che anche quest’anno si avvarrà di un testimonial d’eccezione, Max Laudadio, uno dei volti più noti di Striscia la Notizia. Oltre al presidente Roberto Callioni, interverranno Pier Francesco Nocini, direttore di Chirurgia maxillo-facciale e odontostomatologica dell’università di Verona, che presenterà il testo-atlante su “Le lesioni mucose del cavo orale: elementi di diagnosi differenziale”, e Sergio Gandolfo, direttore di Chirurgia odontostomatologica dell’università di Torino, che esporrà la sua“Nuova metodica diagnostica in oncologia orale” (in sostanza una nuova tecnica di micro biopsia della mucosa orale semplificata e molto predittiva per le patologie tumorali). Saranno inoltre presentati significativi dati epidemiologici e innovative tecniche che permettono di diagnosticare ed intercettare precocemente il tumore del cavo orale, riducendone quindi l’invasività e conseguentemente la mortalità.

Per l’occasione il presidente dell’ANDI Roberto Callioni comunicherà i primi dati relativi all’applicazione dell’accordo col Ministero della Salute sull’Odontoiatria a tariffe sociali (operativo dal 6 aprile scorso per la durata di due anni) e, anche a tal proposito, è stato invitato il viceministro Ferruccio Fazio, che con determinazione ha voluto questo accordo per rispondere ai bisogni dei cittadini meno abbienti.

Il 12 settembre, in occasione del World Oral Health Day organizzato dalla Fdi (Federation Dentaire Internationale-World Dental Federation) e dedicato proprio a questa tipologia di tumore, col patrocinio del Ministero della Salute i dentisti dell’ANDIscenderanno in piazza per continuare nell’opera di sensibilizzazione, distribuendo materiale informativo e motivando ancora una volta a recarsi dal proprio dentista per un controllo. Allo scopo sarà distribuito un dvd attraverso il quale i dentisti ANDI insegneranno ai cittadini a conoscere la propria bocca ed individuare eventuali lesioni sospette. Nei mesi di giugno e settembre, inoltre, sarà mandato in onda sulle principali reti televisive nazionali uno spot dal titolo appunto “La bocca è vita” che, valorizzando i più comuni aspetti quotidiani, esalta l’importanza di avere una bocca sana.

Il tumore del cavo orale colpisce ancora oggi oltre 6000 persone ogni anno e ha come fattori di rischio principali l’abuso di bevande alcoliche e superalcoliche e il fumo (per la prima volta dopo sei anni cresce in Italia il numero dei tabagisti, secondo l’Istituto Superiore di Sanità). “Con l’Oral Cancer Day – spiega il presidente Roberto Callioni – intendiamo evidenziare come la salute orale sia importante per mantenere sano tutto l’organismo. Quindi, non solo motivare i cittadini verso una corretta igiene orale al fine di prevenire le più comuni malattie che possono interessare bocca e denti, ma anche una particolare attenzione verso le patologie più gravi”.

Condividi su: