L’odontoiatria conferma la sua presenza nel CdA Enpam

L’odontoiatria conferma la sua presenza nel CdA Enpam

Prevale l’equilibrio nella composizione del nuovo Consiglio di Amministrazione Enpam, un risultato che coniuga la continuità del grande lavoro svolto nel precedente quinquennio con altrettanto spirito di rinnovamento.

Un successo rappresentato dalla riconferma del Presidente uscente, Alberto Oliveti e del Vicepresidente Vicario Giampiero Malagnino, ai quali si devono gli esiti oggettivi e misurabili di una crescita che per Enpam è stata storica, che ha visto raddoppiare il patrimonio della Fondazione. 

Questo nuovo CdA ribadisce con forza il ruolo dell’odontoiatria, rappresentato da Giampiero Malagnino, Raffaele Iandolo,  Gianpaolo Marcone e Carlo Ghirlanda, Presidente nazionale ANDI, ai quali si aggiungerà nei prossimi giorni il rappresentante della Quota B.

Con l’ingresso in Consiglio di Carlo Ghirlanda aumenta la voce dell’odontoiatria in Fondazione. La sua candidatura riveste un doppio ruolo, di rappresentanza e di competenza. Potrà garantire al CdA e alla Fondazione sia il consenso politico per fare scelte di interesse specifico dei professionisti rappresentati, che il bagaglio di conoscenze specifiche di una professione destinata a un importante adattamento professionale, in cui l’esercizio individuale e societario tra professionisti si dovranno confrontare sui temi della competenza pratica, della specializzazione e dell’organizzazione del lavoro.

Leggi il comunicato Enpam1

Il dettaglio del nuovo CdA Enpam

Condividi su: