Lorefice: gravissima la bocciatura dell'emendamento su società operanti in odontoiatria - Continueremo la battaglia a fianco di ANDI

Lorefice: gravissima la bocciatura dell'emendamento su società operanti in odontoiatria - Continueremo la battaglia a fianco di ANDI
Condividi su:

Pochi minuti dopo l’uscita dell’articolo sui media online ANDINews e ANDI OGGI (Vedi QUI), l’agenzia ANSA ha ripreso la notizia, divulgando un flash attraverso i suoi canali nazionali e rilanciando la comunicazione di ANDI.

La risposta dai palazzi della politica non si è fatta attendere e in serata la stessa ANSA ha lanciato un nuovo take che riprendeva la nota dei Senatori Lorefice, Pirro e Castellone:

“La salute del cittadino non può essere lasciata nelle mani di lobby e multinazionali che antepongono l’interesse economico alla salute dell’individuo. Per questo ritengo gravissima la bocciatura avvenuta oggi in Senato dell’emendamento Cinquestelle a mia prima firma da parte di quelle forze politiche che evidentemente preferiscono stare dalla parte del profitto dei grandi gruppi odontoiatrici invece che dalla parte dei cittadini. Continueremo, a fianco dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani, la nostra battaglia politica per impedire lo svolgimento dell’attività odontoatrica a società commerciali diverse da quelle professionali: un business che lucra senza scrupoli sulla salute delle persone e che va urgentemente contrastato”. Lo dichiarano il senatori M5S Pietro Lorefice, capogruppo in Commissione Politiche europee di Palazzo Madama, e le senatrici Elisa Pirro e Maria Domenica Castellone, capogruppo e membro della Commissione Sanita’. (ANSA). DU 22-SET-21 19:29