Morto per un tumore della bocca: i consigli dei dentisti per prevenirlo

Gli era stata diagnosticata una banale cisti alla mandibola, invece era cancro. Il paziente, in meno di un anno, è morto, mentre il dentista è ora indagato a Milano per omicidio colposo.
“Difficile, soprattutto sotto l’aspetto umano – ha dichiarato Gianfranco Prada, presidente di ANDI (Associazione Nazionale Dentisti Italiani) – commentare questo triste episodio, si dovrà prima capire meglio ed accertare le eventuali responsabilità del medico e in questo senso la magistratura ma anche il nostro Ordine sapranno di certo chiarire ogni dubbio.
Quanto successo conferma, drammaticamente, quanto il tumore del cavo orale sia una patologia estremamente pericolosa e difficile da individuarePer questo ANDI da quattro anni organizza l’Oral Cancer Day: una giornata nazionale nelle principali piazze italiane, attraverso la quale cerchiamo di sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione delle patologie della mucosa orale, seguita da visite gratuite presso gli studi dei nostri associati”.

Questi i consigli dei dentisti ANDI per prevenire il carcinoma orale:

  1. L’alimentazione deve essere ricca di frutta e verdura.
  2. Non fumare.
  3. Non bere superalcolici con regolarità e non consumare vino fuori dai pasti.
  4. Soprattutto non associare fumo e consumo giornaliero di superalcolici.
  5. Mantenere una bocca sana e ben curata: per questo motivo consultare con regolarità un dentista; in particolare protesi vecchie e/o inadeguate devono essere rifatte.
  6. Autoesaminare periodicamente la bocca, ma attenzione: controllare tutta la bocca, sopra e sotto la lingua, la parte laterale della lingua, le guance, il palato fino all’ugola.
  7. Se in bocca compaiono macchie o placche bianche e/o rosse (sospette lesioni precancerose), Lichen, ferite croniche che non tendono a guarire, denti guasti e/o gengive gonfie o malate, consultare uno specialista per la diagnosi precisa. Attenzione: nel valutare se consultare un medico, non tenere conto del sintomo dolore, esso può essere presente o meno.
  8. Lo specialista, se diagnostica una precancerosi o una lesione cronica, proporrà di asportarla: non rifiutare!
  9. Le persone oltre i 40 anni (soprattutto di sesso maschile) che fumano e/o consumano quotidianamente alcolici e superalcolici o non hanno una bocca curata devono sottoporsi ogni anno con regolarità ad una visita di prevenzione al cavo orale.
Condividi su: