Novità Fiscali (parte 2): assegno unico, detrazioni per carichi di famiglia ed esclusione IRAP

Novità Fiscali (parte 2): assegno unico, detrazioni per carichi di famiglia ed esclusione IRAP
Condividi su:

La Circolare n. 4/E del 18 febbraio 2022 (Vedi QUI), prende anche in esame l’assegno unico e universale per i figli a carico, che modifica la disciplina delle detrazioni per carichi di famiglia delineata dall’ art. 12 del TUIR. In merito viene precisato che “con riferimento alle detrazioni per carichi di famiglia, fino alla fine di febbraio del primo anno di applicazione (2022), restano in vigore le misure in essere”.

In buona sostanza, quindi, i sostituti d’imposta dovranno determinare le detrazioni per carichi di famiglia applicando per i mesi di gennaio e febbraio del 2022 l’articolo 12 nella versione vigente al 28 febbraio 2022 e a partire dal mese di marzo 2022 nella nuova versione.

L’ultimo paragrafo della circolare viene dedicato alle novità introdotte sull’IRAP, dove viene previsto che le persone fisiche non siano più soggetti passivi dell’imposta. In merito, proprio con riferimento agli esercenti arti e professioni, la circolare precisa che rimane “assoggettato ad Irap l’esercizio di arti e professioni in forma associata”.
Ovviamente, viene ricordato che l’esclusione dal novero dei soggetti passivi dell’ imposta, determina la “caducazione degli obblighi documentali, contabili, dichiarativi funzionali alla determinazione e all’assolvimento” dell’IRAP, a partire dal primo gennaio 2022. Ciò significa che per i periodi d’imposta precedenti tali obblighi rimangono immutati, a cominciare dal versamento del saldo d’imposta relativo all’anno 2021, da effettuarsi proprio nel corso del 2022.