Novità in tema di sicurezza dei luoghi di lavoro. ANDI lavora per semplificare gli adempimenti agli associati

Novità in tema di sicurezza dei luoghi di lavoro. ANDI lavora per semplificare gli adempimenti agli associati

Le nuove norme previste dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, in applicazione dell’ art. 37 del D. Lgs. 81/08, prevedono che venga fornita obbligatoriamente una specifica formazione in materia di sicurezza nell’ambiente di lavoro a tutti i lavoratori presenti in qualsiasi luogo di lavoro, studio odontoiatrico compreso.

La responsabilità della formazione è a carico del Datore di Lavoro e il mancato adempimento di questo obbligo comporta la seguente sanzione: (articolo 55, comma 4, lettera c) del D.Lgs. n. 81/2008) arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro.
La durata della formazione per ogni lavoratore dell’ambito sanitario è definita dalla legge in complessive 16 ore: 4 ore di formazione generale sulle norme di prevenzione e 12 di formazione specifica sulla prevenzione nell’ambiente dove opera il lavoratore (nel nostro caso lo studio odontoiatrico) e dovrà essere realizzata durante l’orario lavorativo retribuito.

ANDI fin dalla pubblicazione dell’Accordo Stato-Regioni si e’ attivata per organizzare la formazione in modo che porti minor disagi possibili all’attività dei nostri studi e con i costi più contenuti.
In tal senso, dopo una lunga trattativa, si e’ raggiunto uno specifico accordo per la realizzazione del progetto formativo di seguito specificato con il nostro Ente Bilaterale E.Bi.Pro, che, come previsto dalla legge, è soggetto deputato a garantire la validità della formazione.

Le 4 ore di formazione generale potranno essere effettuate da ogni lavoratore via internet in modalità e-learning (simile alla FAD nella pratica).
Le successive 12 ore di formazione specifica sui rischi in ambito odontoiatrico potranno essere realizzate: in studio dal Datore di Lavoro attraverso il materiale che verrà inviato da ANDI nel caso il Datore di Lavoro sia RSPP in data anteriore al 11 gennaio 2009 oppure presso le Sezioni locali ANDI nel caso il datore di lavoro non abbia tale caratteristica o preferisca scegliere questa modalità per i propri lavoratori.
La legge stabilisce che la formazione specifica in aula o presso lo studio dovrà comunque essere terminata entro 60 giorni dall’inizio della formazione generale in e-learning.

Dopo le valutazioni e le decisioni in merito ai contenuti e all’operatività del progetto, che gli organismi dirigenziali (in primo luogo il Consiglio delle Regioni che si riunirà a Cervia il 22 settembre p.v.) prenderanno nei prossimi giorni, diffonderemo a tutti i Soci ANDI le modalità di adesione.

Condividi su: