Ricambio generazionale obiettivo prioritario per il nuovo Esecutivo ANDI Modena

Ricambio generazionale obiettivo prioritario per il nuovo Esecutivo ANDI Modena
Condividi su:

Sarà Catia Carretti la Presidente di ANDI Modena per il prossimo quadriennio che, dopo la sua elezione ha commentato:

Ringrazio tutti i colleghi presenti alla Assemblea elettiva che mi hanno votato all’unanimità – dichiara la dott.ssa Catia Carretti – ma in particolare quelli dell’Esecutivo che mi hanno sostenuto in una scelta importante e impegnativa. Si tratta di una grande squadra, composta dal dr. Luca Carteri, past president, che resta in carica come Vicepresidente, dal dr. Lauro Ferrari Segretario sindacale, già Segretario sindacale Emilia- Romagna, dalla dott.ssa Francesca Braghiroli, Tesoriere, dal dr. Antonio Di Mare, Segretario provinciale e del dr. Gian Paolo Montosi Segretario culturale.

Nel Consiglio sono presenti colleghi che da anni hanno lavorato con grande competenza sia per ANDI che in ambito ordinistico, come il dr. Antonino Addamo già Tesoriere OMCeO Modena e il dr. Roberto Gozzi Presidente CAO Modena oltre al prof. Luigi Generali Presidente del CLOPD dell’Università di Modena e R. Emilia.

Abbiamo altresì una rappresentanza dei giovani: il dr. Roberto Apponi, il dr. Francesco Casalini, il dr. Gabriel Khamaisi coi quali ci ripromettiamo di approfondire le tematiche relative all’ingresso nella professione avvicinandoli al mondo di ANDI con i Giovani e non solo.

La materia che ci vedrà particolarmente impegnati nel prossimo futuro è il subentro generazionale, visto l’alto numero di colleghi che sono prossimi a lasciare il lavoro negli studi per avviarsi alla pensione.

In questo contesto cruciale è la figura del collaboratore che andrà studiata per coadiuvarne l’eventuale passaggio verso condizioni professionali che comportano maggiore autonomia.

Porteremo avanti i progetti iniziati su alcuni comuni della nostra provincia dal 2018, come “Adotta un sorriso di un bambino” della Fondazione ANDI Onlus, allargandolo alla intera città di Modena.

Siamo giunti alla 4° edizione del Corso ASO che abbiamo seguito come docenti, auspicando che si possa tornare in presenza, così come per tutti i nostri prossimi eventi culturali.

Continueremo poi a supportare i Soci con le Convenzioni presenti sul sito ANDI Modena, monitorando tutte le ulteriori opzioni possibili e il riscontro che ne deriva da parte degli associati, anche attraverso la pagina social della Sezione.