LA CEMENTAZIONE DEI RESTAURI PROTESICI IN ZIRCONIA EVIDENZE SCIENTIFICHE E PROTOCOLLI CLINICI

LA CEMENTAZIONE DEI RESTAURI PROTESICI IN ZIRCONIA EVIDENZE SCIENTIFICHE E PROTOCOLLI CLINICI

Nel numero di maggio 2019, il Journal of Prosthetic Dentistry, rinomata rivista scientifica di argomento prevalentemente protesico, ha pubblicato una interessante revisione sistematica riguardante gli effetti del tipo di cemento sui risultati clinici e sulle possibili complicanze di corone protesiche a suppor- to dentario fabbricate in zirconia ed in disilicato di litio, frutto del lavoro del comitato di ricerca in protesi fissa dell’Accademia Americana di Protesi (Maroulakos G., Thompson G.A., Kontogiorgos E.D. – Effect of cement type on the clinical performance and complications of zirconia and lithium disilicate tooth-supported crowns: a systematic review. Report of the Committee on Research in Fixed Prosthodonti- cs of the American Academy of Fixed Prosthodontics – Journal of Prosthetic Dentistry, 2019;121:754-765). Le procedure di cementazione delle ceramiche integrali rappresentano un argomento di grande attualità e rilevante interesse tanto per i ricercatori quanto per i clinici: se i protocolli sono piuttosto chiari per le ceramiche a base vetrosa (come il disilicato di litio), lo stesso non può dirsi per i materiali policristallini, come la zirconia.



Per leggere i contenuti completi della RIS è necessario accedere ad ANDI BRAIN.
Accedi o registra un account per avere accesso completo agli articoli 

Condividi su: