Si rafforza la rappresentanza ANDI negli Enti Bilaterali

Si rafforza la rappresentanza ANDI negli Enti Bilaterali
Condividi su:

Sono stati designati da Confprofessioni i nuovi rappresentanti all’interno dei Consigli di Amministrazione degli enti bilaterali. Due nuovi ingressi per ANDI che vanno a rafforzare ulteriormente la rappresentanza dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani all’interno della bilateralità, con il Vicepresidente nazionale Giovanni Cangemi e il Presidente ANDI Sardegna, Andrea Contini.

Sono orgoglioso di questo nuovo incarico – dichiara Giovanni Cangemi – che rafforza il sistema e le sinergie necessarie per la tutela degli addetti del settore e che consentirà ai Soci ANDI di beneficiare di ulteriori agevolazioni dedicate ai datori di lavoro.

Si tratta di un ulteriore riconoscimento per ANDI e di una grande opportunità per la formazione delle decine di migliaia di dipendenti degli studi dentistici – aggiunge Andrea Contini-. Ho personalmente seguito diversi progetti con FondoProfessioni, prima per la sezione di Oristano e poi, su indicazione dell’Esecutivo Nazionale, attraverso Fondazione Rete. Cercheremo ora di sviluppare i servizi e le attività del Fondo per aiutare i dentisti ed i loro dipendenti ad aggiornarsi al meglio, nell’interesse proprio e dei pazienti.

Si rafforza la collaborazione fra l’ente confederale dei professionisti Confprofessioni e ANDI – dichiara il Presidente nazionale ANDI, Carlo Ghirlanda -. Con le nuove nomine si conferma la sinergia su obbiettivi e attività che da sempre unisce Andi a Confprofessioni ma si attribuisce anche un ulteriore ruolo di responsabilità ed intervento alla nostra associazione e ai suoi referenti, che sono certo sapranno nel prossimo mandato svolgere i loro ruoli con profitto e assoluta competenza. A loro un grande augurio di buon lavoro da parte di ANDI