VII Congresso ANDI Roma Giovani

VII Congresso ANDI Roma Giovani
Condividi su:

Si è tenuto sabato 20 Marzo in Live streaming su ZOOM il VII Congresso ANDI Roma Giovani dal titolo Digitalizzazione in Odontoiatria: limiti e nuovi orizzonti, patrocinato da Sirio, Omceo Roma e dalle Università Cattolica, Tor Vergata e La Sapienza.

L’evento, moderato dal Dott. Nicolò Venza, Coordinatore ANDI Roma Giovani, è stato aperto con l’intervento della Dott.ssa Sabrina Santaniello Presidente ANDI Roma, Responsabile ANDI Roma Giovani e Coordinatore Andi con i Giovani Nazionale.

”Come ricorderete, lo scorso anno – ha dichiarato la Santaniello – per sopravvenuta emergenza Covid, il Congresso ANDI Roma Giovani 2020, previsto e organizzato in presenza, fu annullato causa lockdown. L’improvvisa pandemia non ci consentì di trovarci pronti per erogare corsi e convegni in diretta streaming. Da allora abbiamo lavorato tutti incessantemente affinché si potessero organizzare corsi di aggiornamento in modalità online per venire incontro alle esigenze dei nostri iscritti. Questo nuovo lockdown 2021, infatti, a differenza del precedente, non ci ha trovato impreparati: il nostro ricco calendario culturale e’ stato trasformato in webinar e, tra i principali grandi eventi, abbiamo voluto riproporre il così tanto atteso Congresso annuale ANDI Roma giovani e il conseguente premio “per Andrea’’ destinato al miglior poster in gara tra quelli presentati nella scorsa edizione”.

‘’La borsa di studio in palio – ha aggiunto la Presidente ANDI Roma – di € 1000,00, possiede oltre ad valore economico, anche un significato “simbolico”. Nata in ricordo di un giovane dentista, scomparso prematuramente nel 1998, poco dopo l’inizio di quella che sarebbe potuta diventare una brillante carriera professionale, si è trasformata nelle successive edizioni, in uno stimolo per un approfondimento scientifico su un tema ogni anno diverso. Un mio sentito ringraziamento va al Comitato Scientifico di ANDI Roma Giovani, a tutti i relatori intervenuti, al Comitato della valutazione dei poster, alla Segreteria organizzativa e al nostro sponsor, Oris Broker, che ci ha consentito di premiare il miglior elaborato scientifico eseguito dai nostri giovani associati. Tengo a sottolineare che ho molto a cuore questo evento, da me ideato otto anni fa e dedicato ai giovani Odontoiatri. Oggi con orgoglio posso dire che il Congresso è stato gestito autonomamente dai nostri Giovani colleghi e spero vivamente che quest’esperienza e l’opportunità della borsa di studio restino un punto fermo dell’ Associazione romana anche dopo la fine del mio mandato come Presidente ANDI provinciale del territorio romano. Voglio ricordare che ANDI Roma da sempre è al lavoro per creare e gestire format e strumenti che consentano ai giovani professionisti di esprimersi e aggiornarsi sia dal punto di vista scientifico-culturale che da quello sindacale. Vi do quindi appuntamento alla prossima edizione che si terrà il 19 Marzo 2022 preannunciando che i poster verteranno sul tema della Digitalizzazione in Odontoiatria. Vi invito a salvare questa data con la speranza di poter tornare presto a rivederci tutti in presenza.”

Diversi i relatori che hanno arricchito la giornata culturale: il Dott. Nicola Illuzzi con un intervento sull’innovazione digitale nella comunicazione e nel marketing online, il Prof. Carlo Mangano ha affrontato il tema delle tecnologie digitali: rivoluzione o evoluzione in Odontoiatria?. Infine il Dott. Andrea Ricci ha approfondito il tema della pianificazione estetica e workflow digitale.

Durante il Congresso è stata assegnata la Borsa di studio “Premio per Andrea 2020” sul tema “VENTICINQUE ANNI DI CHIRURGIA RIGENERATIVA: RISCRIVIAMO LE LINEE GUIDA”, del valore di € 1000. Il primo posto è andato al Dott. Paolo Carosi con il poster Utilizzo di impianti corti e GBR per il trattamento di severa atrofia mandibolare: caso clinico con follow- up a 7 anni. Diversi premi sono stati assegnati a tutti i poster partecipanti. Presidente di giuria il Prof. Roberto Pistilli, Presidente Sirio. Il Comitato scientifico per la valutazione dei poster era composto dalla Prof.ssa Livia Ottolenghi, il Prof. Luigi Baggi, il Prof. Massimo Cordaro, il Dott. Nicola Illuzzi e il Prof. Vassilios Kaitsas.

”La votazione dei poster ha visto diversi momenti: quello delle preferenze espresse sui social, la votazione del Presidente di giuria Roberto Pistilli, il voto del Comitato Scientifico per la valutazione dei poster e la votazione di presenza online da parte di tutti i partecipanti all’evento – ha spiegato il Dott. Nicolò Venza Coordinatore e moderatore del Congresso. ‘’La sezione ANDI Roma giovani è stata una delle prime a formarsi in Italia, ma adesso queste realtà sono diffuse in tutto il territorio italiano – ha aggiunto Venza- grazie anche al lavoro del Presidente ANDI Nazionale Carlo Ghirlanda che crede realmente nel coinvolgimento attivo dei giovani nella vita dell’Associazione. Ringrazio quindi tutti i relatori, i partecipanti, ANDI Roma Giovani e la Dott.ssa Santaniello che ha sempre creduto in noi, con una visione proiettata al futuro”.