Vincenzo Farina eletto Presidente Regionale ANDI Campania

Vincenzo Farina eletto Presidente Regionale ANDI Campania
Condividi su:

Nell’ambito delle XVII Giornate Irpine di Odontoiatria, al termine dei lavori, si è riunita ad Avellino l’Assemblea Regionale elettiva ANDI Campania, per il rinnovo delle cariche per il quadriennio 2022-2025.

Il neoeletto Esecutivo Regionale ANDI Campania risulta così costituito:

  • Presidente Regionale, Dott. Vincenzo Farina;
  • Vice Presidente Vicario, Dott. Giuseppe Pollastro;
  • Vice Presidente, Dott. Piero Di Blasio;
  • Vice Presidente, Dott. Sergio Nargi;
  • Segretario, Dott. Michele Bernardo;
  • Segretario Culturale, Dott.ssa Laura Sisalli;
  • Segretario Sindacale, Dott. Enrico Di Natale;
  • Tesoriere, Dott. Gaetano Agovino.

Al termine delle votazioni, la particolare cornice in cui si è svolta l’Assemblea elettiva campana ha consentito al Neopresidente eletto di porgere i saluti, personali e dell’esecutivo Regionale, al Presidente ANDI Nazionale, Dott. Carlo Ghirlanda, ospite d’onore della manifestazione, presente con gran parte dell’Esecutivo Nazionale, nonchè al Presidente CAO Nazionale, Dott. Raffaele Iandolo.

Nella prima riunione convocata, il Presidente e tutto l’Esecutivo hanno delineato le linee programmatiche per il prossimo quadriennio 2022-2025 :

1) Coordinamento costante delle attività delle sezioni Provinciali.

2) Attuazione di un nuovo modello operativo di attività in sinergia, denominato “ITINER-ANDI” , che vede la joint venture di due o più Sezioni Provinciali. E ciò al fine di consentire una maggiore partecipazione ai nostri associati alle varie attività, sindacali e culturali, con opportune strategie e risorse condivise, con conseguente maggiore fruizione di benefici .

3) Strategie univoche e deontologicamente inoppugnabili per l’ampliamento del settore ANDI Yong, così da consentire la presenza di giovani studenti anche in quelle sezioni ove la provincia di pertinenza non risulta essere sede universitaria.

4) Costante dialogo con la Dirigenza Nazionale che, nell’ultimo recente mandato, ha mostrato sempre, con il Presidente Carlo Ghirlanda in primis, e tutto l’esecutivo, vicinanza e supporto a tutte le Sezioni.

5) Confronto costruttivo con le sedi universitarie e con le varie Istituzioni locali e regionali.