ANDI in aiuto dei pazienti più fragili

ANDI in aiuto dei pazienti più fragili

Persone anziane che evidenziano tutte le fragilità tipiche di chi vive tra i problemi dell’età, quelli di salute e quelli economici.

Persone che sarebbero escluse dalle cure odontoiatriche ma che hanno un punto di riferimento nell’ambulatorio dei volontari ANDI creato all’interno dell’Opera Immacolata Concezione di Padova.

Padova, Città europea del volontariato 2020, da oltre tre anni vede impegnati gli Odontoiatri ANDI nell’occuparsi dei pazienti più fragili. Il Centro è stato realizzato in collaborazione con il locale Club Lions, che ha sostenuto i primi investimenti per le attrezzature e che continua a supportare il progetto, così come i numerosi dentisti ANDI che, oltre a prestare la propria opera, forniscono i materiali e si tassano per coprirne i costi.

Tra gli odontoiatri che un giorno per settimana presidiano l’ambulatorio, è in prima linea anche il Vicepresidente nazionale ANDI, Ferruccio Berto (foto).

Condividi su: