Fallimento delle cliniche dentistiche Dentix, l'invito di ANDI e Federconsumatori

Fallimento delle cliniche dentistiche Dentix, l'invito di ANDI e Federconsumatori
https://www.ossola24.it/index.php/26596-fallimento-delle-cliniche-dentistiche-dentix-l-invito-di-andi-e-federconsumatori

Dentisti Italiani, Dipartimento Regione Piemonte, le sezioni provinciali di Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, in collaborazione con Federconsumatori Piemonte, invitano tutti i pazienti che purtroppo oggi si trovano ad affrontare la triste vicenda delle cliniche Dentix, a rivolgersi con fiducia alle sole Associazioni riconosciute dalla Regione Piemonte quali soggetti autorizzati e garanti della tutela dei consumatori e degli utenti.

“L’iscrizione all’elenco di tali Associazioni ha regole ben precise ed i soggetti ivi compresi devono possedere una serie di requisiti che ne garantiscano la rappresentatività a livello regionale e la trasparenza e indipendenza nello svolgimento della loro attività di tutela” fanno sapere da Andi Piemonte. La pagina, aggiornata annualmente, è consultabile al seguente indirizzo: https://www.regione.piemonte.it/web/temi/diritti-politiche-sociali/diritti/tutela-consumatore/elenco-regionale-delle-associazioni-tutela-dei-consumatori-degli-utenti. “E’ importante, in questo delicato momento, complicato da innumerevoli difficoltà susseguenti alla pandemia COVID-19, diffidare da iniziative poco trasparenti od addirittura aventi fini speculativi, poste in essere da soggetti non autorizzati” dicono da Andi e Federconsumatori che stigmatizzando tali comportamenti, ribadiscono la piena disponibilità ad accogliere le istanze di tutti coloro che avranno necessità di informazioni o consulenze specifiche, ribadendo l’importanza del rapporto fiduciario con ogni paziente e la necessità di salvaguardare la salute orale di tutti i cittadini.

Per impedire il susseguirsi di episodi simili a quelli che oggi vedono implicate le cliniche Dentix, l’Associazione Nazionale Dentisti Italiani e Federconsumatori Nazionale hanno chiesto congiuntamente un incontro al ministro della Salute al fine di chiedere una modifica dell’attuale normativa per impedire la costituzione di società di capitali che operino nel settore della sanità, ma che queste società possano essere costituite da professionisti del settore.

La Sede locale di Verbania di Federconsumatori ricorda di aver già registrato due casi, i cui pazienti, cittadini del Vco, avevano richiesto prestazioni odontoiatriche presso le sedi Lombarde di Dentix (attirati dai prezzi vantaggiosi).  Uno di questi è addirittura gravato da un finanziamento di oltre 10.000 euro.

Condividi su: