Modifica criteri di assegnazione dei crediti ECM

Modifica criteri di assegnazione dei crediti ECM
Condividi su:

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC) nella riunione dell’8 giugno 2022 ha approvato la modifica del punto 11 “Docenza, tutoring e altri ruoli” del documento dei “Criteri per l’assegnazione dei crediti alle attività ECM”.

In particolare, la delibera estende il riconoscimento dei crediti ECM a ulteriori soggetti coinvolti nell’erogazione degli eventi ECM (es: moderatori e responsabili scientifici).
Le suddette modifiche saranno operative dal 01/01/2023 essendo subordinate all’implementazione dei sistemi informatici da parte delle Regioni.

In particolare, la Delibera prevede:

  • Docente/relatore ad eventi residenziali;
  • Docente/relatore ad eventi FAD sincroni;
  • Esperto di contenuto in eventi FAD asincroni/e-learning.

N.1 CREDITO OGNI 20 MINUTI

Tutoring in training individualizzato/ formazione sul campo;

Coordinatore/Responsabile scientifico attività di FSC qualora svolga attività di coordinamento dei gruppi o delle attività, e/o di valutazione degli apprendimenti/esiti/ricadute.

N. 1,5 CREDITO L’ORA

Responsabile scientifico in eventi residenziali e FAD sincroni, asincroni e blended

20% DEI CREDITI EROGATI AD EVENTO

Tutor d’aula in eventi accreditati (RES);
Tutor eventi FAD sincroni.

N. 1,5 CREDITO/ORA (ORE NON FRAZIONABILI)

Tutor FAD asincrono

N. 5 CREDITI/per mese di tutoraggio (fino ad un massimo di 30 crediti per evento)

Moderatore in eventi RES e FAD sincroni 

N.1 CREDITO a sessione di moderazione