Prorogate le agevolazioni IVA per i beni anti Covid

Prorogate le agevolazioni IVA per i beni anti Covid
Condividi su:

Sono confermate per tutto il 2022 le agevolazioni IVA per l’acquisto di prodotti destinati a contrastare l’emergenza sanitaria da Covid-19, tra le quali l’aliquota ridotta al 5%, dell’imposta dovuta per acquistare i beni necessari al contenimento e alla gestione della pandemia.

Erano, infatti, già state avviate dall’anno scorso, con applicazione dell’aliquota Iva ridotta al 5%, le cessioni dei beni individuati dall’art. 124 del DL 34/2020, tra cui: le mascherine chirurgiche, le mascherine FFP2 e FFP3, gli articoli di abbigliamento protettivo per finalità sanitarie (quali guanti in lattice, in vinile e in nitrile, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione, calzari e soprascarpe, cuffie copricapo, camici impermeabili, camici chirurgici), i termometri, i detergenti disinfettanti per mani, le soluzioni idroalcoliche in litri.